Voucher per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali in Italia

Dalla conversione in legge del Decreto Aiuti (D.L. 50/2022) è stato istituito un nuovo incentivo a fondo perduto sottoforma di voucher fino a 10.000 € per le imprese che partecipano a manifestazioni fieristiche internazionali di settore organizzate in Italia.
Dotazione finanziaria: 34 milioni di euro.

VOUCHER A FONDO PERDUTO PARI AL 50% DEGLI INVESTIMENTI SOSTENUTI  PER LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI FIERISTICHE INTERNAZIONALI ORGANIZZATE IN ITALIA

BENEFICIARI 

Imprese (PMI e grandi) con sede in Italia e non sottoposte a procedura concorsuale e/o in stato di fallimento/liquidazione.

CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI AMMESSI

Sono ammesse le partecipazioni ad eventi fieristici con le seguenti caratteristiche:

  • Fiere programmate nel periodo dal 16/07/2022 al 31/12/2022
  • Fiere con carattere internazionale in Italia e ricomprese nel calendario fieristico approvato dalla Conferenza delle regioni e delle provincie autonome consultabile al seguente link: http://www.regioni.it/

Al http://www.regioni.it/momento della presentazione della domanda è necessario essere in possesso della prenotazione a partecipare a una o più delle manifestazioni fieristiche internazionali.
Spese sostenute entro il 30 novembre.

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO 

È previsto un contributo a fondo perduto erogato sottoforma di voucher pari al 50% delle spese e degli investimenti effettivamente sostenuti, entro il limite massimo di € 10.000,00.
Spese non cumulabili con altri aiuti.

REGIME APPLICATO 

Reg. 1407/13 De Minimis.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Tramite procedura informatica. In attesa di maggiori indicazioni da parte del MISE attese entro fine agosto. Può essere presentata una sola domanda da ciascun beneficiario con possibilità di richiesta per più fiere.
Valutazione secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande e fino ad esaurimento fondi (probabile click day).

EROGAZIONE DEL VOUCHER

Entro la data di scadenza del buono (30 novembre 2022) le imprese beneficiarie dovranno presentare l’istanza di rimborso delle spese e degli investimenti effettivamente sostenuti.
Il MISE provvederà al rimborso delle somme richieste mediante accredito entro il 31 dicembre 2022.

Per maggiori informazioni invitiamo le aziende a mettersi in contatto con i nostri uffici:

Barbara Bernardini – Anna Maria Sartori 0522/1740266

Reggio Emilia, 20/07/2022