Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

FONDO ENERGIA – REGIONE EMILIA ROMAGNA

Fondo Energia, ha l’obiettivo di finanziare interventi di green economy a favore di imprese di qualsiasi dimensione e società ESCo (Energy Service Company). Riapertura dei termini di presentazione al 19 Febbraio 2024. 

FONDO ENERGIA – Regione Emilia Romagna  

Interventi ammissibili 

Sono ammissibili i seguenti interventi:

  1. efficientamento energetico delle imprese
  2. realizzazione impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili per l’autoconsumo
  3. interventi di miglioramento e adeguamento sismico in associazione ad interventi energetici
  4. interventi per la circolarità dei processi e lo sviluppo di impianti di economia circolare

L’intervento dovrà essere accompagnato da diagnosi energetica e/o progetto che evidenzi le opportunità di risparmio energetico e delle riduzioni delle emissioni.

Agevolazione  

FINANZIAMENTO fino al 100% della spesa ammissibile, composto per il 75% da fondi pubblici a tasso zero e per il 25% da fondi bancari ad un tasso di interesse massimo pari ad Euribor maggiorato del 4,99%.

Importo del finanziamento: massimo 1.000.000,00 €

Durata del finanziamento: fino a 96 mesi (incluso un preammortamento massimo di 12 mesi).

È previsto un CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO, che copre le spese tecniche sostenute per la diagnosi energetica, e/o lo studio di fattibilità, e/o la predisposizione della documentazione tecnica.

L’importo massimo del contributo non potrà superare il 12,5% della quota pubblica di finanziamento ammesso e verrà erogato dopo la rendicontazione finale del progetto.

Beneficiari 

Imprese (PMI e grandi) iscritte al Registro Imprese operanti Emilia-Romagna e attive alla data di presentazione della domanda.

Possono usufruire dell’agevolazione le imprese che abbiano il codice di attività principale rientrante in una delle seguenti categorie della classificazione Ateco 2007: B, C, D, E, F, G, H, I, J, L, M, N, P, Q, R, S.

Regime applicato  

Finanziamento e contributo concessi ai sensi del Reg. 1407/ 2013, regime de minimis, oppure ai sensi del reg. 651/2014, regime di esenzione

Presentazione domande

Dalle ore 10.00 del 19/02/2024.

Necessari preventivi di spesa e delibera bancaria (quota 25% fondi privati)

Per maggiori informazioni invitiamo le aziende a mettersi in contatto con i nostri uffici: Barbara Bernardini – Anna Maria Sartori 0522/1740266

Reggio Emilia, 17.01.2024