Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

BONUS COLONNINE PER IMPRESE E PROFESSIONISTI 2024

Riapre la misura del  Bonus Colonnine  per agevolare  l’acquisto e l’installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici con la possibilità  di un contributo a fondo perduto pari al 40% della spesa sostenuta. 

BONUS COLONNINE PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

Ministero della Transizione Ecologica

Beneficiari  

Imprese di qualsiasi dimensione, in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede sul territorio nazionale
  • risultare attive ed essere iscritte al Registro delle imprese
  • non aver ricevuto né richiesto, per le spese oggetto del contributo previsto dalla presente misura, alcun altro contributo pubblico
  • non aver già presentato domanda sullo sportello aperto dal 10/11/2023 al 30/11/2023

INTERVENTI AMMISSIBILI 

Sono ammissibili le spese sostenute successivamente al 4 novembre 2021, al netto di IVA, per:

  1. L’acquisto e messa in opera di infrastrutture di ricarica:
  • in corrente alternata di potenza da 7,4 kW a 22kW inclusi:
  • wallbox con un solo punto di ricarica
  • colonnine con due punti di ricarica
  • e/o in corrente continua:
  • fino a 50 kW
  • oltre 50 kW
  • oltre 100 kW

Con le seguenti caratteristiche:

  • nuove di fabbrica
  • con potenza nominale almeno pari a 7,4 kW, che garantiscano almeno 32 Ampere per ogni singola fase
  • in regola con i requisiti minimi previsti dalla Delibera dell’Autorità di regolazione per Energia Reti e ambiente n. 541/2020/R/ee del 15 dicembre 2020, art. 4
  • collocate nel territorio italiano e in aree nella piena disponibilità, cioè di proprietà dei soggetti beneficiari o da essi regolarmente detenute
  • realizzate secondo la regola d’arte ed essere dotate di dichiarazione di conformità, ai sensi del D.M. 37/2008 e del preventivo di connessione accettato in via definitiva

Sono comprese le spese per l’installazione delle colonnine, gli impianti elettrici, le opere edili strettamente necessarie, gli impianti e i dispositivi per il monitoraggio.

Sono, inoltre, ammissibili le spese per la connessione alla rete elettrica e le spese di progettazione, direzione lavori, sicurezza e collaudi nel limite massimo del 10% delle spese ammissibili (voce a)

SPESE AMMISSIBILI

Spese sostenute (necessarie fatture e pagamenti) per l’acquisto e la messa in opera di infrastrutture di ricarica, comprese quelle per l’installazione delle colonnine, gli impianti elettrici, le opere edili strettamente necessarie, gli impianti e i dispositivi per il monitoraggio, si considerano i seguenti costi specifici massimi ammissibili:

infrastrutture di ricarica in corrente alternata di potenza da 7,4 kW a 22kW inclusi:

  • wallbox con un solo punto di ricarica: 2.500 € per singolo dispositivo
  • colonnine con due punti di ricarica: 8.000 € per singola colonnina

infrastrutture di ricarica in corrente continua:

  • fino a 50 kW: 1000 €/kW
  • oltre 50 kW: 50.000 € per singola colonnina
  • oltre 100 kW: 75.000 € per singola colonnina

CONTRIBUTO

Il Bonus Colonnine per imprese e professionisti eroga un contributo a fondo perduto pari al 40% a titolo di De Minimis.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda dovrà essere trasmessa online a partire dal 15/03/2024 e fino al 20/06/2024, con assegnazione del contributo in base all’ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

REGIME DI AIUTO

L’agevolazione è costituita da un contributo in regime “De minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 2023/2831.

Per maggiori informazioni invitiamo le aziende a mettersi in contatto con i nostri uffici:

Cristina Pignata – pignata@progetto-net.it

Barbara Bernardini – bernardini@progetto-net.it

Tel. 0522.1740266

Reggio Emilia, 12/03/2024