Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

BANDO MARCHI+ 2023 – MIMIT

Con il Bando Marchi+ 2023 del MIMIT agevolazioni in favore delle PMI per supportare la tutela dei marchi all’estero (sia a livello dell’Unione Europea che a livello internazionale) mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto.

Bando MARCHI + 2023 – Ministero delle Imprese e del Made in Italy

REQUISITI DEI BENEFICIARI 

PMI con sede legale e operativa in Italia che alla data di presentazione siano titolari del/i marchio/i oggetto della domanda di partecipazione. Inoltre, dovranno effettuato almeno una delle seguenti attività a decorrere dal 1° gennaio 2020 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda:

MISURA AGEVOLATIVA

REQUISITI

MISURA A

Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Aver effettuato a decorrere dal 1/1/2020:

–         il deposito domanda di registrazione presso EUIPO di un marchio e pagamento delle tasse di deposito

–         aver ottenuto la registrazione, presso EUIPO, del marchio dell’Unione europea oggetto della domanda di partecipazione. (Tale registrazione deve essere avvenuta in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione)

MISURA B

Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Aver effettuato a decorrere dal 1/1/2020 almeno una delle seguenti attività:

–         il deposito della domanda di registrazione presso OMPI di un marchio registrato a livello nazionale presso UIBM o di un marchio dell’Unione europea registrato presso EUIPO e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;

–         il deposito della domanda di registrazione presso OMPI di un marchio per il quale è già stata depositata domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione;

–         il deposito della domanda di designazione successiva di un marchio registrato presso OMPI e aver ottemperato al pagamento delle relative tasse di registrazione

Nonché:

–         Aver ottenuto la pubblicazione della domanda di registrazione sul registro internazionale dell’OMPI (Madrid Monitor) del marchio oggetto della domanda di partecipazione. (Tale pubblicazione deve essere avvenuta in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione)

TIPOLOGIA DELLE SPESE AMMISSIBILI

MISURA A

  1. Progettazione del marchio effettuata da un professionista grafico
  2. Assistenza per il deposito effettuata da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library
  3. Ricerche di anteriorità effettuate da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library
  4. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione effettuata da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati
  5. Tasse di deposito presso EUIPO.

 

MISURA B

  1. Progettazione della rappresentazione effettuata da un professionista grafico, a condizione che quest’ultima venga depositata entro 6 mesi dal deposito della domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO
  2. Assistenza per il deposito (compilazione della domanda e conseguenti attività) effettuata da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library
  3. Ricerche di anteriorità effettuate da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library
  4. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione effettuata da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati.
  5. Tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale.
 

DURATA DEL PROGETTO 

Spese sostenute e fatturate a decorrere dal 1° gennaio 2020 e fino alla data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

MISURA A

Fino all’80% delle spese ammissibili sostenute per le tasse di deposito e per l’acquisizione dei servizi, nel rispetto di specifici importi massimi previsti per ogni attività e comunque entro l’importo massimo complessivo per marchio di € 6.000,00.

MISURA B

Fino al 90% delle spese ammissibili sostenute per l’acquisizione dei servizi specialistici e per le tasse di registrazione, nel rispetto di specifici importi massimi previsti per ogni attività, e comunque entro l’importo massimo complessivo per marchio di € 9.000,00.

Per le domande di registrazione internazionale depositate dal 1° gennaio 2020 per uno stesso marchio è possibile effettuare designazioni successive di ulteriori Paesi; in tal caso le agevolazioni sono cumulabili fino all’importo massimo per marchio di € 9.000,00.

Per uno stesso marchio è possibile cumulare le agevolazioni previste per le misure A e B (qualora nella misura B non si indichi l’Unione Europea come Paese designato) nel rispetto degli importi massimi indicati per marchio e per impresa.

REGIME APPLICATO 

Il contributo è concesso ai sensi del Reg. UE 1407/2014, regime de Minimis.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande possono essere presentate dalle ore 9:30 del 21 novembre 2023 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Possibilità di presentare più domande per ogni impresa.

Per maggiori informazioni invitiamo le aziende a mettersi in contatto con i nostri uffici: Barbara Bernardini – Lisa Frasson- Anna Maria Sartori 0522/1740266

Reggio Emilia, 08.08.23